Scroll to top

Engarda Giordani Comunicazione firma il Contratto di Lago


Nessun commento

Lavorare a stretto contatto con attività affermate, aziende importanti, professionisti e personaggi di calibro internazionale, senza mai perdere di vista il legame con il territorio e le proprie radici. Con questo spirito Engarda Giordani Comunicazione ha fortemente voluto essere tra i firmatari del Protocollo di intesa per l’attivazione del Contratto di Lago per il Cusio, documento promosso dall’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone, a tutela e valorizzazione del Lago d’Orta. A sottoscrivere il documento, lo scorso 1 dicembre presso la sala consiliare del Comune di San Maurizio d’Opaglio, circa 90 soggetti tra enti pubblici, associazioni, aziende e professionisti. Tutti uniti in cordata per difendere un territorio d’eccellenza, patrimonio non solo del Piemonte ma di tutta l’Italia.

Un’occasione di impegno civico e ambientale che Engarda Giordani Comunicazione non si è voluta lasciar sfuggire: “La nostra agenzia ha sede a Gozzano – spiega Engarda Giordani – proprio sulle sponde dell’affascinante Lago d’Orta oggetto del contratto. Questo luogo incantevole ci ispira ogni giorno nuove idee, che mettiamo a disposizione di chi si affida a noi. E a questo luogo vogliamo restituire ciò che merita, impegnandoci in prima linea, insieme a tanti altri, in un percorso concreto di riduzione dell’inquinamento, riqualificazione condivisa del territorio e dell’ecosistema del lago ed educazione alla sostenibilità ambientale.”

Il Protocollo, risultato di oltre un anno di lavoro e di incontri, è stato sottoscritto alla presenza di Aldo Reschigna, vice presidente della Regione Piemonte e dell’Assessore all’Ambiente Alberto Valmaggia, di Ivan De Grandis per la Provincia di Novara e Rino Porini per quella del Vco, e del Presidente dell’Ecomuseo del Lago d’Orta e Mottarone Giovanni De Bernardi, primo promotore dell’iniziativa.

Il risultato è un documento di programma dal forte valore simbolico: una rete di enti pubblici, aziende, associazioni, cittadini che decidono di fare squadra per difendere peculiarità e ricchezze del proprio ecosistema. Un percorso a favore della collettività e delle nuove generazioni che Engarda Giordani Comunicazione, che ha fatto del legame con il territorio uno dei suoi punti di forza, ha sposato con convinzione.

Articoli Correlati