Scroll to top

Twirling Santa Cristina: uno spettacolo per fare del bene


Nessun commento

Twirling Santa Cristina:
rinnovato il sostegno per il 6° anno dal Rotary dal Rotaract di Orta;
è un piacere per l’associazione sportiva essere “strumento” e tramite per gesti di solidarietà.  

85 atlete sabato 30 giugno hanno “invaso” la piazza di Orta San Giulio per regalare uno spettacolo intenso che ha saputo sorprendere ed entusiasmare.

Le emozionanti note di Notre Dame de Paris hanno fatto da sfondo alle evoluzioni delle ragazze che si sono esibite facendo roteare il loro bastone nella splendida Piazza Motta di Orta San Giulio – dalle più piccole del settore promozionale “twirl for fun” di 4 anni che iniziano con i primi passi, alle “veterane” Campionesse Europee in carica di serie A, passando dai gruppi delle atlete di serie B e C.

La serata, con finalità benefiche, è stata promossa dal Rotary Club di Orta San Giulio, presieduto quest’anno da Engarda Giordani, e dal sodalizio dei giovani, il Rotaract Orta San Giulio, il cui presidente in carica è Giovanni Fortis.

 Si svolge grazie al sostegno della Rubinetteria Valsesia, da sempre al fianco della società sportiva, oltre ad Estendo, Relais et Chateaux Villa Crespi, UnipolSai agenzia di Borgomanero, Edilcusio, Didò Floricoltura e Graniti Cusio.

Dichiara Engarda Giordani, quest’anno nella triplice veste di Presidente del sodalizio benefico, organizzatrice dell’evento e mamma orgogliosa di una atleta: A chi mi chiede cosa sia il Rotary rispondo dicendo che è amicizia, è condivisione, è servizio: con impegno cerchiamo di regalare ogni anno al pubblico presente ed alle atlete del Twirling la suggestione magica di una delle più belle piazze non solo del territorio ma anche d’Italia. Aggiungiamo emozione alle loro abilità artistiche di solito espresse in palestra. Lo sport unisce nella passione ed è sostegno e guida a valori positivi, di cui sentiamo un gran bisogno. Il Rotary ha un motto indicato dal Presidente internazionale per l’anno appena iniziato che è “Siate di Ispirazione”. Mai come le giovani atlete – dimostrando passione, fatica, capacità di lavorare in gruppo con stima e fiducia reciproca – possono essere esempio di ispirazione positiva per i ragazzi della loro età!”

Cinquantacinque minuti di spettacolo arricchito da continui applausi sono la testimonianza del grande apprezzamento tributato all’esibizione dal pubblico e dalle autorità presenti.

COS’E’ IL TWIRLING?

“To twirl” in inglese significa “far roteare” e per far roteare il “bastone” – così si chiama l’attrezzo con cui le ragazze svolgono la disciplina agonistica – ci vogliono coordinazione, grazia, armonia e una buona preparazione fisica. In Italia il twirling è una disciplina sportiva riconosciuta dal Coni, con tanto di federazione (FITw) in attesa di essere riconosciuta a livello olimpico. “Le doti più importanti per il twirling – spiega l’istruttrice (assoluto “motore” della società sportiva) Sabina Valsesia – sono la pazienza e la passione. Anche chi non ha doti naturali può arrivare a buoni livelli”. L’attività sportiva è divisa in base al livello agonistico di ogni atleta; grandissima importanza ha il settore promozionale, in cui si apprendono i primi movimenti del bastone, giocando e variando gli incontri di allenamento con attività ludiche. Più il livello sale, più gli allenamenti diventano specifici e guidati da istruttori federali di twirling e ginnastica.

 

Comunicato Stampa

Richiedi il Comunicato Stampa. 

Immagini

Alcune atlete in scena con Notre Dame De Paris

Piazza Motta gremita per lo spettacolo

Atlete dopo lo spettacolo

 

ASD Twirling Santa Cristina

Con 35 anni di storia festeggiati nel 2017, l’Associazione Sportiva Twirling Santa Cristina è guidata da 2 “motori” instancabili: Roberto Bergamo (presidente) e Sabina Valsesia (responsabile tecnico e anima della squadra). Da 14 anni consecutivi è premiata quale miglior società italiana dalla FITw. Vanta 8 qualificazioni ai campionati del Mondo, in Europa 10 titoli, oltre a 200 medaglie conquistate sul campo da atlete che oggi sono mamme di piccole promesse. Le atlete del Gruppo Coreografico Senior sono campionesse italiane ed europee in carica, salite sul gradino più alto del podio a Busto Arsizio (VA) nel mese di luglio, durante l’European Twirling Championship 2017.

Articoli Correlati